I vantaggi di una cucina in muratura STOKI

DiGabriele Bleve

I vantaggi di una cucina in muratura STOKI

I più scelgono una cucina in muratura per il suo stile.

Una cucina in muratura, infatti, per come è concepita è la preferita dagli amanti dello stile rustico. Con le sue mattonelle 10X10 e le tendine al posto delle ante di legno.
Ma una cucina in muratura è molto più di una cucina rustica.

Infatti negli ultimi anni la cucina in muratura ha fatto un passo in avanti lasciandosi alle spalle lo stile rustico tipico dalla taverna. Andando,così, ad accontentare anche i gusti di persone meno estremiste e che decidono di avere una cucina in muratura per motivi diversi dallo stile.

Ma quali sono i vantaggi di una cucina in muratura STOKI?

Il vantaggio più evidente è quello della robustezza.
Una cucina STOKI è molto più robusta di una classica cucina componibile. Se ci rifletti un po’ puoi notare come sia praticamente indistruttibile.
Perché?
Per un semplice motivo. Per i materiali che vengono utilizzati, come la pietra e il legno.
In effetti è molto difficile trovare una cucina in muratura con una struttura in nobilitato melaminico ovvero, truciolato.
Anche se, ultimamente, girando un po’ su internet ti vengono proposte cucine componibili in truciolato con rivestimento in mattonelle 10X10. Ovvio che quella non è una cucina in muratura ma solo una copia a basso costo e dalle caratteristiche discutibili.

Tornando a noi.

Dicevamo che le cucine in muratura utilizzano materiali molto resistenti e per questo motivo risultano durevoli nel tempo:

  • non temono l’umidità
  • non temono deformazioni
  • non temono maltrattamenti

Le puoi mettere in una casa al mare disabitata per 10 mesi all’anno così come in una cantina umida e loro rimangono nuove.

Il secondo vantaggio è dato dall’avere il vero su misura.
Il vero su misura implica lo sfruttamento di tutto lo spazio disponibile al meglio di ogni possibilità.
Con le cucine componibili questo non avviene perché lo spazio viene suddiviso in base ai moduli. Moduli che hanno dimensioni standard che impongono un adattamento sul posto in fase di montaggio e che spesso portano alla perdita di spazio (che rimane inutilizzato).

Con STOKI, inoltre, lo spazio viene ulteriormente ottimizzato perché non si hanno i limiti imposti dal mattone.
Il marmo ha uno spessore di cm.3, di gran lunga inferiore ai 14 cm del mattone intonacato e piastrellato.
Questo cosa vuol dire?
Vuol dire che con il marmo possiamo optare per un fronte colonna di 10 cm (ideale per il montaggio delle piastrelle) così come un fronte colonna da 3 cm con la parte a vista lucida.
Inoltre con l’utilizzo del marmo si ha il rispetto delle misure perché viene tagliato e lavorato con macchinari che hanno una precisione del decimo di millimetro. Per esempio un muratore può montarti due muretti distanziati più o meno 60 cm. Con il marmo, invece, tu hai una distanza di 60 cm esatti.
Qui trovi i vantaggi sull’utilizzo del marmo al posto del mattone.

Il terzo vantaggio è dato dall’avere un progetto
Con STOKI la cucina parte dal progetto.
L’avere un progetto porta con se innumerevoli vantaggi.

  1. primo tra tutti è la possibilità di spiegare le tue esigenze e vederle in anteprima
  2. discutere su carta tutti i possibili miglioramenti
  3. individuare e correggere i difetti
  4. scegliere e verificare gli abbinamenti tra i vari materiali
  5. ottimizzare la disposizione dei pensili in legno
  6. curare i dettagli
  7. sfruttare lo spazio disponibile

Il quarto vantaggio è dato dall’avere lo stile che più si adatta alla tua personalità
STOKI può disegnare una cucina che rispetti il tuo stile e la tua personalità attraverso l’abbinamento del marmo (che può essere messo a vista) e del legno naturale e attraverso un progetto creato su misura per te . Senza il rischio che un’interpretazione errata delle tue esigenze possa rovinarti il lavoro.

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA SULLA TUA CUCINA IN MURATURA

 

Info sull'autore

Gabriele Bleve administrator

Commenta